Eleonora Franchi

Fin da piccola Eleonora dimostra una grande passione e attitudine al teatro, ma è durante gli anni del liceo, esibendosi in vari spettacoli presso il Teatro Pacini di Pescia e seguendo alcuni stages di recitazione presso lo stabile “Magazzino verde” di Bologna e presso gli studi di TVL, che Eleonora matura la decisione di intraprendere la carriera teatrale.
Dopo essersi diplomata brillantemente presso il Liceo linguistico sperimentale C. Lorenzini di Pescia, decide di trasferirsi a Roma e di fare del Teatro la sua vita. Qui frequenta lo “Studio Internazionale dell’Attore Permis de Conduire”, diplomandosi nel 2006 con 110 e Lode (commissione presieduta da Ferruccio Marotti de La Sapienza). Successivamente decide di perfezionarsi seguendo uno stage di doppiaggio presso la “Maldoror Film” di Roma.
Durante la sua carriera accademica e professionale studia e lavora con numerosi registi di fama nazionale e internazionale come L.Jacobbi, K.Naimi, C.Corrales, I.Grcko, C.Marchand, M.Milesi. Tra i suoi spettacoli citiamo “Sogno di una notte di mezza estate” (Shakespeare), “Il giardino dei ciliegi” (Chechov), “Le vol d’Icare” (Queneau), “Don Chisciotte” (Cervantes), “La locandiera” (Goldoni), “Plastica” (M.Milesi) dove interpreta “Winnie” da “Giorni felici” (Beckett). Come protagonista interpreta anche “Trovarsi” (Pirandello), “Yerma” (Lorca) e “Terrore e Miseria del Terzo Reich” (Brecht).
Nel 2003 si avvicina alla musica studiando canto e solfeggio con il mezzo-soprano Agata Lombardo e successivamente con il M° Alberto Morini. Arricchisce la sua formazione seguendo numerosi stages e seminari di approfondimento sulla figura del clown, sul teatro dell’assurdo, il teatro classico, la commedia dell’arte e il living theatre. Contemporaneamente alla sua carriera attoriale inizia a dedicarsi anche alla regia e all’insegnamento. Nel periodo romano collabora anche alla rivista di cultura e spettacolo “Apertamente” e si avvicina al settore della comunicazione in ambito culturale lavorando anche presso la “Creative Solutions” di Roma.
Dirige vari spettacoli teatrali tra cui “Inadeguati” e “Travolti da un insolito destino”, curandone anche la sceneggiatura.
Nel 2010 inizia a collaborare con la Mucci Production TV con cui organizza il concorso nazionale per giovani talenti “A tutta Randa show” (che nel 2015 è entrato a far parte dei “Grandi Festivals Italiani e nel 2016 del circuito “Sanremo Music Awards”) e con cui nel 2013 si occupa dell’organizzazione delle selezioni regionali per la Toscana e dei Quarti di Finale della 56° Edizione del Festival di Castrocaro, la cui finale va in onda ogni anno su Rai Uno.
Nel 2010 Eleonora fonda anche la compagnia “Buonalaprima” per la quale dirige gli spettacoli “Il letto ovale” (R.Cooney-J.Chapman), “Sarto per Signora” (G.Feydeau) e lo spettacolo di varietà, da lei ideato, “Tante volte venisse gente”, ispirato ai maggiori successi musicali e cinematografici italiani e stranieri, che porta in scena in due diverse versioni nel 2012 e nel 2016.
Nel 2011 viene scelta per occuparsi della regia e della rielaborazione scenica del musical “Notti d’estate”, scritto da Mauro Benassai con le musiche di Claudio Bizzarri, che porterà in scena al Teatro Bolognini di Pistoia.
Tra il 2013 e il 2014 nasce l’idea che la porterà a compiere l’impresa più grande e importante della sua vita, la creazione del Teatro “Buonalaprima”.

Credits by BUONALAPRIMA S.R.L. - P.IVA: 01841110479 - C.F.01841110479 - testi e foto by BUONALAPRIMA S.R.L.